giovedì 24 aprile 2008

Invito all'ascolto: Satie, ovvero

la poetica del vuoto e del silenzio.








Gymnopédie n.1

Gymnopédie n.2

Gymnopédie n.3

4 commenti:

Vaaal ha detto...

Orchestrazione di Debussy.

emmyfinegold ha detto...

Erano secoli che non ascoltavo Satie.
Grazie

RENZO ha detto...

Sto letteralmente saccheggiando tutti i tuoi "inviti all'alscolto" ;)
Ciao ;)

s|a ha detto...

Bellissima la Gymnopédie, mi emoziona sempre. Era Edgar Allan Poe che diceva che tra bellezza e malinconia c'è una stretta relazione no? un saluto.

post correlati